Archivio per il tag: La Stampa

La cannabis e il suo lato oscuro

(La Stampa 24 settembre 2014) Nel mese di agosto è apparso sulla rivista «Nature» un «allarme rosso», lanciato da Nora Volkow, direttore dell’Istituto nazionale per l’abuso di droghe degli Stati Uniti («Nida»). Motivo: le conseguenze della liberalizzazione della marijuana, decisa negli Stati del Colorado e in quello di Washington nel 2012. Il fatto più preoccupante è che, mentre nel 1990 ... Continua a leggere »

Università e pensione

(La Stampa, 31 luglio 2014) La soluzione a cui si è arrivati sull’età (68 anni) di pensionamento dei docenti universitari nell’ambito del decreto Pa è soddisfacente», recita il Ministro Giannini, che aggiunge: «viene incontro alle specificità del settore». Ci preme sottolineare che la più importante specificità del mondo della ricerca riguarda il creare conoscenza e che in tutto il mondo ... Continua a leggere »

Nel Senato delle Competenze anche scienziati qualificati

[Lettere al Direttore, La Stampa 30 maggio 2014] Mario Calabresi: Questa lettera, a cui lascio il mio spazio oggi, mi sembra un’ottima risposta a quella che ho pubblicato ieri sulle competenze necessarie ai politici. La studentessa che mi aveva scritto sosteneva che secondo lei chi si candida alle elezioni «dovrebbe essere in grado di superare una prova, come quella del ... Continua a leggere »

A Rizzolatti il premio che vale un Nobel

[La Stampa 2 aprile 2014) Tutti sanno che dire Nobel significa fare riferimento per unanime consenso al premio più prestigioso nei vari campi del sapere scientifico, campi che all’epoca di Alfred Nobel erano molto ristretti e che oggi navigano su praterie sconfinate. Pochi sanno che nel tempo premi di altissimo prestigio si sono moltiplicati per fare fronte a realtà e ... Continua a leggere »

Droga e basta

[La Stampa, 21 febbraio 2014] La Corte Costituzionale ha eliminato l’equiparazione fra droghe leggere e pesanti. Gli effetti negativi di una droga vanno valutati in base alla quantità e alla continuità d’uso. Questo va spiegato soprattutto ai giovani, tra i quali è diffusa l’opinione che l’uso abituale di droghe leggere non comporti alcun rischio. Il cervello alla nascita è molto ... Continua a leggere »