Rassegna stampa

Il Dna in tribunale è sempre a rischio errore

(La Stampa, 20 luglio 2016) Sempre più spesso nel processo penale la prova del DNA rappresenta una delle colonne dell’impianto accusatorio, al fine di collocare il colpevole sul luogo del delitto o per rinvenire materiale biologico sul corpo della vittima. Quella genetica resta l’analisi più definitiva e meno soggettiva rispetto alle vecchie tecniche forensi. Oggi la potenza della tecnica è ... Continua a leggere »

VIDEO DEL CONVEGNO – Dieci anni dalla scomparsa di Luca Coscioni “Dalla libertà di ricerca alla ricerca delle libertà..”

I saluti introduttivi sono stati di Maria Antonietta Coscioni, Presidente dell’Istituto Luca Coscioni. Il Questore Paolo Fontanelli ha inviato un messaggio. E’ seguito il focus “Neuroscienze e le sfide sul piano giuridico, sociale e politico” con gli interventi di Giovanni Maria Flick, Presidente Emerito della Corte Costituzionale; Giacomo Rizzolatti, Presidente Emerito Università di Parma-Direttore Brain Center for Motor and Social ... Continua a leggere »

A che serve la coscienza

coscienza

“Nella speranza di sopravvivenza l’uomo si è sempre sentito in qualche modo immortale. Da qui è emersa l’idea di un dualismo tra un corpo destinato alla distruzione che nessuno poteva negare e un qualcosa capace di rimanere per l’eternità. Per molte culture a sopravvivere doveva essere il nostro io, la nostra individualità, la nostra mente, ovvero entità che per secoli sono state dominio della religione e della ... Continua a leggere »

Dopo il Dna, l’ora dei neuroni In tribunale cambierà tutto?

(Articolo pubblicato su StampaTuttoscienze di mercoledì 7 ottobre 2015 con dichiarazione del professor Piergiorgio Strata) L’applicazione delle neuroscienze cognitive al sistema legale è uno dei temi caldi del momento, seguito da scienziati, giuristi, filosofi e giornalisti. Ecco perché un gruppo di ricercatori ha redatto un memorandum che verrà approvato il 9 ottobre al convegno «Attualità, prospettive e limiti delle neuroscienze forensi», organizzato all’Università di Padova. Continua a leggere »

Ricerca, i ritardi dell’Italia

(Articolo a firma del professor Strata pubblicato sabato 7 marzo 2015 su La Stampa) Caro Direttore, l’Eurobarometro pubblicato lo scorso ottobre, dedicato alla «Percezione pubblica della scienza, della ricerca e dell’innovazione» presso i cittadini di venti paesi dell’Unione Europea, mostra un dato significativo che riguarda l’Italia: il campione intervistato risulta, tra quelli dei venti paesi considerati, il più pessimista sul ... Continua a leggere »

Il libro ‘La strana coppia’ recensito su Recensioni Filosofiche

Recensione di Maria Giulia Bernardini – 05/01/2015 In una recensione del libro in oggetto, comparsa nell’ottobre 2014 su La Stampa, il giornalista Claudio Gallo mette in guardia chi voglia avventurarsi nel viaggio proposto da Piergiorgio Strata, volto a ripercorrere in un soffio secoli di infuocati e vivaci dibattiti sul rapporto tra la mente ed il cervello, “la strana coppia” che fa ... Continua a leggere »